Epcot

Un mormorio era cominciato ad apparire tra le fila dei viaggiatori che, come me, stavano per imbarcare l’aereo all’aeroporto di Orlando in Florida.  Qualcosa di serio e drammatico era successo proprio pochi momenti prima ad uno Space Shuttle appena lanciato da Cape Canaveral.  Continue reading “Epcot”

Il grande dilemma

Due sospetti vengono arrestati mentre fuggono dalla scena di un furto. Le prove a disposizione sono tali da poterli rinchiudere in prigione almeno per un anno. La polizia però ha in mano informazioni ma non prove concrete che indicherebbero i due ladruncoli come possibili autori di altre simili ruberie e quindi vorrebbe una bella confessione che includa il tutto dai due ladruncoli . Allora si pensa alla seguente strategia. Continue reading “Il grande dilemma”

LaLa Land

Mi preparo il caffe e chiedo a Siri, l’assistente digitale del mio iPhone, di darmi notizie dall’Italia ed in particolare dall’Abruzzo e mi sento rispondere con una domanda: “Sei seduto”?  Allora capisci che la musica è la stessa, se non peggio, ed è tempo di regalarsi un pò  di svago, un qualcosa che ti porti un pò fuori da quella realtà, da quel flusso di storytelling negativo, tragico e lamentevole che da anni e quotidianamente ti arriva dal vecchio mondo. Continue reading “LaLa Land”

Il Giro

Un articolo del Mother Nature Network racconta della misteriosa perdita in mare di migliaia di “giocattoli per bagno” e ci porta nel mondo misterioso dei conglomerati di spedizionieri navali, nei lavori un pò audaci di ricercatori artici, nei rischi folli di marinai impresari e…nel mondo oscuro di fabbriche di giocattoli cinesi. Continue reading “Il Giro”

La febbre del sabato sera

Corro a casa dal negozio con lo scatolone targato Panasonic. Sono curioso di aprirlo, mettere in funzione il dispositivo e condividerlo con i miei bambini che aspettano a casa. La TV stà pre trasmettere i trailers di diversi film in arrivo per il week-end. Tiro fuori dallo scatolone l’aggeggio, pesante come un carrarmato, con manipoloni e mega tasti da astronave e, in fondo alla scatola, una videocassetta per dimostrare l’incredibile. Continue reading “La febbre del sabato sera”

Moltitudine di angeli

multitude-of-angelsKeith Jarrett ci dice che questi quattro concerti per pianoforte, registrati durante una settimana di concerti in Italia nel 1996,  rappresentano l’ apice della sua carriera.

Essi sono anche gli ultimi concerti in cui si è immerso in una esecuzione di totale ed ininterrotta improvvisazione  per 40 minuti o più alla volta. Continue reading “Moltitudine di angeli”

La nave dei folli

La nave dei fnave-dei-folli-1olli è un’allegoria, proveniente dal libro VI della Repubblica di Platone, di una nave con un equipaggio disfunzionale. Immaginate una nave il cui capitano è il più grande e più forte di tutti i marinai, ma – pur non essendo cattivo – è miope ed anche un po’ sordo ed inesperto di cose nautiche. Continue reading “La nave dei folli”

Può la scienza rispondere alle domande dell’etica?

fineSam Harris, l’autore in questo libro mette in discussione l’irrazionalità di ogni credo, il fanatismo e la cecità che comporta, sottolinea la necessità immediata di un nuovo illuminismo nel quale l’uomo e l’empatia vengano posti al centro del mondo. Continue reading “Può la scienza rispondere alle domande dell’etica?”

Che altro puoi fare?

green-energyCambiamenti climatici. Nevrosi isterica o fatti misurati scientificamente? Allarmismo dovuto ed amplificato da una non riconosciuta paura esistenziale? Arrogante desiderio di “salvare il pianeta” da parte di cretini incapaci persino di prendersi cura l’uno dell’altro? Continue reading “Che altro puoi fare?”